Cinzia Battistel illustratrice

Illustra libri, campagne pubblicitarie ed è specializzata come designer
e autrice per i cartoon.

Dal 1990 collabora con gli studi milanesi e torinesi di cinema d'animazione: Bozzetto film, Animation band, Quick sand, Lanterna magica, Pierluigi Demas, Enanimation, Cometa film, Motus , Guido Manuli, etc
Disegna lo stile e le scenografie per sigle televisive, spot (Micra, Findus, Raid, Rana, Rovagnati, Ferrero etc), serie televisive (Lupo Alberto, la Compagnia dei celestini, Storie di Anna, teen-days etc)
e medio metraggi educativi. Coordina come capo scenografo la realizzazione dei fondali dei film: la Gabbianella e il gatto, Momo, Opopomoz, Pinocchio, etc e collabora a film italiani ed esteri (Joan padan, Little bear, Three friends )
Premio associazione illustratori sezione animazione 1998.
Realizza illustrazioni per l'editoria per ragazzi (La scuola, Helbling, Evans, Raffaello ,Tresei, Loescher, etc).
Realizza illustrazioni per agenzie di pubblicità (per Conad, Ferrero, Dreher, Valda, Philip Morris, Roche, Standa, Telecom, Micos mediobanca, Bennet, Shire, GranaPadano). Ha esposto in varie collettive alla galleria l'Affiche a Milano con l'associazione illustratori
e Illustratori per Gaza, per la mostra "poster unico" al cinema Anteo, all'Atrium di Torino per "torino città olimpica", a Venezia per Teatrio "venezia ieri oggi domani", e ora nelle marche dove vive nella mostra "l'altra metà del libro" artiste dell'illustrazione nelle marche e a Pesaro, a Palazzo Gradari per Confarte.
Nel 2008-2010 ha coideato una serie televisiva per bambini: "uffa che pazienza" ispirata a Andrea Pazienza, in programmazione su Rai 2, a breve la seconda serie. Premiato al festival "Cartoon on the bay" 2008.
Insegna alla Scuola del cinema e all'Istituto europeo di design di Milano.